Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

CORONAVIRUS - LE MISURE PER CONTENERE E GESTIRE L'EMERGENZA

CORONAVIRUS - LE MISURE PER CONTENERE E GESTIRE L'EMERGENZA

23-05-2020   

              AVVISI ALLA POPOLAZIONE

♦ BUONI SPESA - DOMANDE ENTRO IL 7 APRILE

La domanda dovrà essere presentata compilando il modello reperibile sul sito istituzionale all'indirizzo www.comune.fauglia.pi.it oppure presso l'ufficio Protocollo posto nell'atrio dell’edificio comunale in piazza Trento e Trieste e consegnando lo stesso nelle seguenti modalità:

  • via mail al seguente indirizzo:  covid19@comune.fauglia.pi.it

  •  direttamente a mano all'ufficio Protocollo nei seguenti giorni di venerdì 3 - sabato 4- lunedì 6 e martedì 7 aprile dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

modello di DOMANDA

INFO tel. 050 657304-324-311

♦ PROSEGUE LA CONSEGNA DELLE MASCHERINE

 L'Amministrazione Comunale di Fauglia, grazie alla preziosa collaborazione del volontari della Croce Rossa di Fauglia, che ringraziamo anche a nome della cittadinanza, ha iniziato la consegna DOMICILIARE a partire da GIOVEDI' 2 APRILE.

I volontari depositeranno la busta nella cassetta della posta di ciascun nucleo familiare e suoneranno il campanello dei destinatari per avvisare dell'avvenuta consegna.

NON è prevista la consegna a mano per motivi di sicurezza.

All'interno della busta troverete n. 2 mascherine ed un foglio illustrativo sulle modalità di utilizzo.

La consegna richiederà alcuni giorni pertanto non affrettatevi a chiamare per un'eventuale mancata consegna, ma attendete la comunicazione del termine della distribuzione che sarà opportunamente pubblicizzato sul sito istituzionale e sulla pagina facebook.

Si ringrazia per la collaborazione

            _____________________________________          

 L’Amministrazione Comunale di Fauglia si è attivata, da alcuni giorni, per distribuire le MASCHERINE a tutti i cittadini.

 Al momento ne sono arrivate 2000, e ulteriori 2000 arriveranno in settimana. Ne consegneremo     n° 2 per famiglia in collaborazione con la CRI di Fauglia.

 Si tratta di MASCHERINE realizzate in TNT (tessuto/non tessuto) a 3 veli, modello “Toscana 1” realizzate secondo le dimensioni, i materiali e le caratteristiche tecniche compatibili con i requisiti di sicurezza delle mascherine chirurgiche, dispositivi idonei a proteggere gli operatori sanitari.

 Questo tipo di MASCHERINA, ideato dalla Regione Toscana, è stato approvato dai direttori sanitari e l'Università di Firenze lo ha dichiarato omologo, anche se privo del marchio CE (come da deroga di cui all’art.34 del DL n.9 del 2/3/2020 e dell’art.15 del DL n.18 del 17/03/2020).

 Vogliamo però sottolineare che la VERA PREVENZIONE non è data dall'uso delle mascherine o dei guanti, ma soprattutto da comportamenti corretti.

 Occorre restare in casa il più possibile, limitarsi ad uscire per fare la spesa (una volta a settimana) o per esigenze di estrema necessità, evitando al massimo i contatti sociali.

Sappiamo tutti che la situazione è gravissima; ma se tutti facciamo la nostra parte siamo sicuri che riusciremo a tornare alla nostra vita di sempre”

                                                                                        L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

             

 

 

 

 ULTIMI PROVVEDIMENTI LEGATI ALL'EMERGENZA CORONAVIRUS

🔵ORDINANZA DEL SINDACO DEL 18 MARZO 2020

🔵DPCM DEL 22 MARZO 2020 CHIUSURA DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE NON ESSENZIALI O STRATEGICHE

ALLEGATO 1 - Attività consentite

DECRETO LEGGE DEL 25 MARZO 2020

🔵AUTOCERTIFICAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI (Aggiornata al 26/03/2020)

 

🔵MANIFESTO CON LE MISURE URGENTI SU TUTTO IL TERRITORIO 

🔵#IO RESTO A CASA - REGOLE SPOSTAMENTI 

🔵DISPOSIZIONI PER UFFICI E SERVIZI DEL COMUNE DI FAUGLIA

🔵ESERCIZI COMMERCIALI DI FAUGLIA CHE EFFETTUANO IL SERVIZIO A DOMICILIO DI GENERI ALIMENTARI

🔵UFFICIO POSTALE: PAGAMENTO PENSIONI

🔵FARMACI: PER RITIRARLI BASTA UN CODICE E LA RICETTA SI STAMPA IN FARMACIA

🔵SERVIZIO PRONTO FARMACO E PRONTO SPESA CON LA CROCE ROSSA

🔵RACCOMANDAZIONI PER LA PREVENZIONE

PER GLI SPOSTAMENTI COSA SAPERE - CLICCA QUI

link Ministero dell' Interno

Mobilità - Modello Autocertificazione (N.B. modello aggiornato al 26/03/2020)

Mobilità - Modello Autocertificazione MINISTERO DELL'INTERNO

 

♦ESERCIZI COMMERCIALI   -  TUTTE LE NEWS DEL SUAP 

♦Domande frequenti legate al decreto  # IORESTOACASA

 

INVITIAMO  VIVAMENTE TUTTI AD ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE A QUESTE PRESCRIZIONI.

LA PREVENZIONE E IL RALLENTAMENTO DEL VIRUS DIPENDE DAVVERO DAL COMPORTAMENTO DI CIASCUNO DI NOI.

GRAZIE

 

____________________________________________________________________________________

INFO E AGGIORNAMENTI SULLE MISURE E I PROVVEDIMENTI ADOTTATI DA: REGIONE TOSCANA, ASL TOSCANA NORD- OVEST,     MINISTERO DELLA SALUTE E PROTEZIONE CIVILE 

◊ SCHEDA RIASSUNTIVA DEI 10 COMPORTAMENTI SUGGERITI 

PULIZIA MANI  - PULIZIA AMBIENTI - IN CASO DI RAFFREDDORE - TAMPONEOMPORTAMENTI SUGGERITI 

PULIZIA MANI  - PULIZIA AMBIENTI - IN CASO DI RAFFREDDORE - TAMPONE

Misure igienico-sanitarie:
a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
b)  evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
c) evitare abbracci e strette di mano;
d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
g)  non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
h)  coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
i)   non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
l)  pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Si chiede a tutti di collaborare con senso di responsabilità osservando i comportamenti suggeriti, rimanere a casa se si ha la febbre e non andare dal medico nè tantomeno al pronto soccorso, per gli over 65 è preferibile rimanere a casa ed evitare luoghi affollati.    

________________________________________________________

Dall'incontro in Regione Toscana fra i sindaci e il Governatore Rossi e la task force regionale sono emerse alcune indicazioni utili di comportamento per tutti al fine di contenere il virus:


🔺La Regione ha disposto una serie di misure di prevenzione. I medici di base ed i pediatri sono tenuti ad assicurare la contattabilità telefonica nei giorni feriali e festivi dalle 8 alle 20. Chi ha un sospetto di contagio NON deve recarsi al Pronto Soccorso, nè in ambulatorio ma chiamare il proprio medico di famiglia.

  • Non chiamare il 118 nè i numeri dedicati al coronavirus se non si sono veri sintomi.

🔺I tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero-universitarie di Careggi, Pisa e Siena funzionano H24, 7 giorni su 7, e riorganizzeranno il lavoro in base a questi orari, per garantire la continuità.

  • I casi sospetti verranno sottoposti a tampone


🔺I cittadini sottoposti a sorveglianza delle Aziende Sanitarie vengono monitorati quotidianamente e posti in isolamento presso le proprie abitazoni per almeno 15 giorni se vengono manifestate criticità sono presi in carico con un percorso dedicato "in isolamento" presso la struttura ospedaliera di riferimento.

🔺Presso le strutture di Pronto Soccorso degli ospedali dell'Azienda USL Toscana nord ovest è stato attivato in maniera preliminare un PreTriage per le persone che provengono dalle zone a rischio e che presentano sintomi come febbre, tosse e malattie respiratorie acute, che vengono così indirizzate ad un percorso dedicato. Verrà anche fatta indossare la mascherina alle persone per le quali questa misura viene ritenuta necessaria, prima che arrivino all'interno del pronto soccorso.

🔺Di ogni caso sospetto viene ricostruito il quadro della epidemiologia e dei rapporti avuti dal soggetto ed il medesimo viene sottoposto a sorveglianza e nei casi stabiliti dal Ministero della Salute sottoposto al test/tampone.

🔺Al momento NON E' PREVISTA NE' LA CHIUSURA DELLE SCUOLE NE' LA SOSPENSIONE DI MANIFESTAZIONI PUBBLICHE, NE' LA SOSPENSIONE DI SERVIZI FERROVIARI E AEREI. Ad oggi infatti in Toscana non vi sono elementi tecnico-scientifici che dimostrino la presenza di un focolaio e la necessità di delimitazione di "zone rosse" con le connesse limitazioni come avvenuto in altre regioni come Lombardia e Veneto.

🔺 I luoghi ed edifici pubblici saranno dotati di dispenser igienizzanti ed i cittadini sono invitati ad attenersi alle regole comportamentali predisposte dal Ministero della Salute e della Regione Toscana.

◊ Fondamentale informarsi presso le fonti ufficiali e verificare le notizie quando non provengono da tali fonti. 

I sintomi

I sintomi più comuni sono febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie.
Le informazioni attualmente disponibili suggeriscono che il virus possa causare sia una forma lieve, simil-influenzale, che una forma più grave di malattia come polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino morte.

In particolare si parla di caso sospetto se la persona ha sintomi respiratori gravi, febbre e tosse, e se nei 14 giorni prima della comparsa di tali sintomi è stato in una delle zone a rischio della Cina. Si considera caso sospetto anche chi è stato a contatto stretto con un caso probabile o confemato 

USL TOSCANA NORD-OVEST https://www.uslnordovest.toscana.it/come-fare-per/4568-gestione-del-paziente-con-sospetto-di-polmonite-da-nuovo-coronavirus-2019-ncov

PISA, 22 febbraio 2020 - L'Azienda USL Toscana nord ovest, a seguito dell’ordinanza emessa dalla Regione Toscana, ha attivato il numero telefonico 050-954444 (attivo dalle 8 alle 20 con personale e dalle 20 alle 8 con segreteria telefonica) e la casella di posta elettronica rientrocina@uslnordovest.toscana.it. A questi riferimenti aziendali, già attivi, si devono rivolgere per comunicare i propri dati personali (nome, cognome, indirizzo, domicilio e numero di telefono) le persone residenti negli ambiti territoriali di Massa Carrara, Lucca, Versilia, Pisa e Livorno che abbiano avuto contatti stretti con casi confermati di Coronavirus oppure coloro che, negli ultimi 14 giorni, abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in Cina.

Rimangono attivi e validi i riferimenti telefonici di informazione istituiti dal Ministero della Salute tel. 1500 e dalla Regione Toscana numero verde 800.55.60.60.

PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI:

REGIONE TOSCANA LINK https://www.regione.toscana.it/-/coronavirus

MINISTERO DELLA SALUTE http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

PROTEZIONE CIVILE http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/rischio-sanitario/emergenze/coronavirus


Tags: -