Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

ORDINANZA DEL SINDACO DI SOSPENSIONE DEL MERCATO, CHIUSURA AL PUBBLICO DI PARCHI, GIARDINI E DEI CIMITERI. DIVIETO DI UTILIZZO GIOCHI

ORDINANZA DEL SINDACO DI SOSPENSIONE DEL MERCATO, CHIUSURA AL PUBBLICO DI PARCHI, GIARDINI E DEI CIMITERI. DIVIETO DI UTILIZZO GIOCHI

11-05-2020   

Alla luce dell'evolversi della situazione epidemiologica e l'incremento dei casi di coronavirus sul territorio nazionale e nei comuni limitrofi, il Sindaco ha firmato una nuova ordinanza che integra la precedente in cui prevede ulteriori misure volte al contenimento della diffusione del virus COVID-19 e tese a limitare il più possibile contatti tra la popolazione.

Queste in sintesi le nuove misure che entrano in vigore da oggi 18 marzo e fino al 3 aprile prossimo e che si aggiungono e integrano quelle già in vigore:

  • Sospeso i mercato settimanale del martedì su area pubblica in piazza S. Lorenzo;

  • la chiusura al pubblico di parchi e giardini comunali -sono consentiti i soli interventi di manutenzione del verde da parte delle ditte specializzate affidatarie del servizio con l'adozione di tutte le misure di protezione personale previste;

  • il divieto di utilizzo di giochini ludici ed attrezzi sportivi collocati anche isolatamente sul territorio comunale;

  •  

la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali. Sono garantite solo le operazioni di accoglimento e sepoltura delle salme. Sono sospesi anche i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria di cappelle e sepolcreti all’interno dei cimiteri comunali essendo garantiti solo gli interventi indifferibili e urgenti necessari ad assicurare la pubblica incolumità.

  • sono fatte salve le ulteriori disposizioni vigenti impartite delle competenti Autorità .

Si ricorda che le uscite devono essere limitate e anche quelle ammesse dalle disposizioni vigenti sono consentite singolarmente e per il tempo strettamente necessario;

 


 


Tags: -