Numero di pubblica utilità 1500 (attivo 24 ore su 24).
Rispondono operatori sanitari appositamente formati e mediatori culturali che forniscono risposte alle domande dei cittadini.

Numero verde regionale 
Per informazioni sulle misure urgenti per il contenimento del contagio è attivo il numero  055.4385850 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13) 

Il numero verde 800.556060 è invece disponibile per info relative ai tamponi.

Sintomi influenzali o caso sospetto covid19
Si raccomanda a chi presenta febbre insieme a difficoltà respiratorie di chiamare subito al telefono il proprio medico di famiglia, invece chiamare il 112 o il 118 in caso di difficoltà respiratorie gravi, senza recarsi al pronto soccorso o nelle sale d’attesa degli studi medici dove si possono avere contatti stretti con altre persone. 

Segnalare contatti stretti con casi confermati 
Le persone che hanno avuto contatti stretti o vivono con casi confermati di COVID-19 devono segnalarlo obbligatoriamente alla ASL di riferimento e sono sottoposte a sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario per 14 giorni. 

AUSL Toscana nord ovest (Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Viareggio): 
050.954444

Servizi di aiuto psicologico
In Toscana.  Dal 31 marzo è attivo in Toscana anche il servizio di supporto psicologico alla popolazione della Protezione civile regionale, del Sistema sanitario toscano e delle associazioni di volontariato. 

Ecco i numeri da chiamare (tutti i giorni, dalle ore 9 alle ore 19): 
- da telefono fisso: 800.909685
- da cellulare: 055.4382530

A livello nazionale. Dal 27 aprile il Ministero della Salute e la Protezione civile hanno attivato il numero verde di supporto psicologico 800.833.833, che funziona tutti i giorni dalle ore 8 alle 24: risponderanno alle richieste di aiuto professionisti specializzati, psicologi, psicoterapeuti e psicoanalisti.